Smart Working a Bergamo

Lo Smart Working a Bergamo

Proseguono i lavori dell’Alleanza Territoriale “Smart Working, Smart Companies”, rete tra aziende di Bergamo per la sperimentazione di iniziative di Smart Working.

Il 5 Febbraio, ospiti di Microsoft Italia, i partecipanti alla rete si sono incontrati per proseguire nella condivisione e co-progettazione delle iniziative.
Dopo la formalizzazione dell’accordo di partenariato – sottoscritto ad Ottobre – e dopo il primo trimestre di attività dedicato alla preparazione delle attività, ora sono in fase di avvio le sperimentazioni, e si lavora alla definizione degli indicatori per misurare i benefici dello Smart Working per l’azienda, i lavoratori, il territorio.

Microsoft si è messa a disposizione della rete, raccontando la propria storia ed esperienza, ed aiutando a definire gli indicatori di monitoraggio. Pur non essendo partner di progetto, il ruolo dell’azienda di software è di grande importanza per il trasferimento di buone pratiche e il ruolo di supporto e mentorship.

Ciascuna azienda partecipante alla rete (Volvo, ABB, Italcementi, Banco Popolare, UBI Banca) ha iniziato, o sta iniziando, progetti pilota al proprio interno di lavoro smart e da remoto; assieme, costruiranno e applicheranno il monitoraggio delle iniziative.

La forza della rete sta proprio in questo reciproco supporto alla progettazione, e alla condivisione di modelli e strumenti di monitoraggio.

Variazioni è partner tecnico della rete.

smart working bergamo

Scrivi commento

Commenti: 0