Tempi di vita e di lavoro: un equilibrio possibile

Presentazione dati monitoraggio quali - quantitativo delle Intese Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro

Correva l’anno 2009 quando l’allora Ministro per le Pari opportunità Mara Carfagna promosse un decreto col quale vennero ripartite le risorse del “Fondo per le Politiche Relative ai Diritti e alle Pari Opportunità”, destinate a promuovere azioni di conciliazione vita-lavoro. Si trattava di 40 milioni di Euro che sono stati affidati alle Regioni, le quali hanno potuto decidere in autonomia, all’interno di alcune finalità e linee guida suggerite dal Governo, le modalità di spesa e le tipologie di interventi da promuovere. Qualche anno dopo, nel 2012, a quei primi 40 milioni di euro se ne aggiunsero altri 15.

 

Le risorse a disposizione, i tempi, gli obiettivi e le azioni da realizzare, sono stati definiti attraverso specifici accordi tra Stato e Regioni, le cosiddette Intesa 1 (sottoscritta nel 2010, ha interessato il periodo 2010-2012), e a seguire Intesa 2 (sottoscritta nel 2012, per il periodo 2012-ad oggi).

Gli oltre 50 milioni di euro messi a disposizione delle Regioni si sono tradotti in un’importante varietà e tipologia di interventi. Le Intese 1 e 2 con quelle risorse hanno finanziato diversi interventi: dagli asili nido in famiglia al tele-lavoro/smart working nella pubblica amministrazione, dai voucher per i congedi dei papà agli accordi territoriali, dalle associazioni di impresa alla creazione di profili professionali di consulenti di conciliazione.

 

A sei anni di distanza dall’avvio delle progettualità, risulta indispensabile chiedersi come siano andate le azioni, quali risultati abbiano ottenuto e infine se siano state efficaci, sostenibili e innovative.

 

Con l’obiettivo di fornire una risposta chiara in merito, il Dipartimento per le Pari Opportunità ha organizzato per il 14 dicembre 2016 un convegno dal titolo: “Tempi di vita e di lavoro: un equilibrio possibile”. L’evento si terrà a Roma presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri,

All’interno del convegno, Variazioni Srl e Consedin Srl (che hanno supportato il Dipartimento per le Pari Opportunità nelle attività di valutazione e sistematizzazione) presenteranno il report finale di sintesi delle misure attuate dalle Regioni e dei risultati ottenuti, mettendo in luce l’evoluzione negli approcci, la diversità delle scelte operate e i differenti impatti ottenuti dalle diverse Regioni.

All’evento prenderanno parte attivamente alcune amministrazioni centrali e regionali e altri stakeholder coinvolti nelle azioni realizzate attraverso le Intese, e sarà l’occasione per un confronto e dibattito su quanto è stato fatto finora e sulle prospettive future della conciliazione vita lavoro.

Scarica il Programma di "Tempi di vita e di lavoro: un equilibrio possibile"

Download
Scarica il Programma Completo
Programma14_dic_2016_tempi di_vita e di
Documento Adobe Acrobat 293.4 KB

Scrivi commento

Commenti: 0