DDL Lavoro Agile: arriva l’approvazione della Camera

Era nell’aria da alcuni giorni e finalmente è arrivata la conferma: ieri, 9 marzo 2017, la Camera dei Deputati ha dato il via libera al DDL contenente la disciplina sul Lavoro Agile, che ora torna al Senato per la definitiva approvazione. L’auspicio è che ora l’iter sia rapido e che si arrivi, quanto prima, ad ottenere una testo normativo sul Lavoro Agile che sia fedele allo spirito “smart” del DDL.

 

Variazioni, da ormai diversi anni, accompagna i propri clienti nella progettazione e implementazione del Lavoro Agile, grazie a sei prodotti specifici che sono stati progettati e sviluppati per seguire step by step tutto il processo di introduzione in azienda di questa nuova modalità di organizzazione dei tempi e degli spazi di lavoro:

1.     Smart Index: utile a valutare la predisposizione dell’azienda all’introduzione del Lavoro Agile

2.     Smart Readiness: che individua i profili “smart worker” più adatti ad una prima sperimentazione

3.     Smart Work Shop: con il quale si crea la Policy aziendale che disciplina il Lavoro agile

4.     Smart Communication: che coinvolge nel processo di implementazione tutte le figure chiave aziendali

5.     Smart Training: moduli formativi per gli smart worker e i manager, utili ad abilitare tutte le soft e hard skill necessarie

6.     Smart Impact: survey che quantifica gli impatti del Lavoro Agile (risparmi e guadagni per l’azienda, per i dipendenti e per l’ambiente)

 

A seconda delle necessità e dello stato dei lavori sul Lavoro Agile di ogni cliente si utilizzano i prodotti necessari, con un approccio customizzato caso per caso.

Dunque, quando la Legge sul Lavoro agile arriverà, troverà Variazioni pronta sul tema.

Scrivi commento

Commenti: 0