· 

Smart Working in emergenza in tutta Italia. Ecco cosa prevede il nuovo DPCM 1 marzo 2020

 

L'applicazione dello smart working in emergenza si amplia. É valido a partire da oggi, 

2 marzo 2020, il Decreto del Presidente Consiglio dei Ministri firmato ieri per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, e prevede la possibilità che la modalità di lavoro agile sia applicata dai datori di lavoro a ogni rapporto di lavoro subordinato, per la durata dello stato d'emergenza, a tutte le organizzazioni dell'intero territorio nazionale.

 

Si supera quanto precedentemente disposto dal DPCM 25/02/2020.

Scrivi commento

Commenti: 0