· 

Gli italiani vogliono vivere in smart working - Arianna Visentini interviene su Affari & Finanza di "La Repubblica"

Secondo una ricerca McKinsey l’ 89% dei giovani e il 69% degli over 60 preferiscono produrre  in remoto e sono disposti a rinunciare ad alcuni benefit, ma l’ideale è un lavoro agile di due o tre giorni.

Gli italiani sembrano essersi innamorati dello smart working. Non solo, vorrebbero che diventasse parte integrante dell'organizzazione del lavoro nel dopo pandemia. Ma alcuni settori lo prediligono più di altri.

Questa mattina l'articolo di Adriano Bonafede su AFFARI & FINANZA di La Repubblica approfondisce i dati della nostra ricerca con una particolare attenzione alle diverse categorie professionali, età e settore merceologico.

L'opinione della nostra CEO Arianna Visentini: "I risultati dell'indagine di McKinsey & Company sono coerenti con quelli della nostra Survey che registrano il desiderio delle persone di poter disporre di questa soluzione anche dopo l'emergenza sanitaria, ma in una formula ibrida che alterna giorni in presenza e giorni a distanza."

Scrivi commento

Commenti: 0