Smart Working Project

La Progettazione dello Smart Working nella tua Azienda


smart working progetto

Smart Working Project è un momento di audit e di progettazione della Policy di Smart Working che viene realizzato supportando il Team di progetto nella definizione dei milestone dello Smart Working per l’azienda.

 

Ciascuna azienda ha le sue caratteristiche legate al settore merceologico e produttivo, alle dimensioni, alla qualità ed efficacia degli strumenti organizzativi e tecnologici, al clima, agli stili di leadership e alla qualità della comunicazione e deve quindi fare scelte adeguate relativamente a cosa sia smart working, in che tempi e spazi si possa realizzare, a quali lavoratori/trici sia accessibile, che procedure attivare.

 

Smart Working Policy consiste nella fase di definizione e adozione delle procedure adeguate a sperimentare e mettere a sistema la nuova modalità di lavoro agile.

 


Caratteristiche Smart Working Project

Cos'è Smart Working Project?

 

  • Smart Working Project è un percorso di audit consulenziale che guida l’azienda alla definizione della Policy Smart Working adeguata alla propria organizzazione, a fronte degli esiti della fase di assessment della readiness iniziale.
  • Attraverso Smart Working Project l’azienda individua i confini della sperimentazione o della messa a sistema definendo lo Smart Working per l’azienda (obiettivi, strumenti, procedure), definendo i criteri e parametri per la scelta degli smart worker, le procedure e regole per l’accesso (inclusi eventuali accordi, regolamenti, lettere), le modalità di comunicazione interna ed esterna dell’iniziativa di miglioramento organizzativo.
  • La Policy definisce “Lo Smart Working per l’azienda” dal punto di vista dei tempi - quanti giorni sono fruibili, in che intervallo, se sono accorpabili - degli spazi - se lo smart working sia fruibile solo all’interno degli spazi aziendali principali o anche dal domicilio, da uno spazio di co-working o da altra  sede aziendale- delle procedure - quali sono i criteri di ammissibilità degli smart worker, se vengano individuati con modalità top down o si possano auto-candidare, con che anticipo vada comunicata la giornata di smart working.

 

Perchè è utile Smart Working Project?

Smart Working Project supporta l’azienda nella definizione della Policy più adeguata alle sue caratteristiche peculiari rendendo le scelte progettuali coerenti con la categoria produttiva di appartenenza, la sede geografica, la dimensione aziendale, la maturità culturale dell’organizzazione, la qualità del clima aziendale e gli stili di leadership adottati. 

 

Le policy non sono uguali per tutti: è importante capire se l’azienda vuole partire con un giorno di smart working o vuole integrare fin da subito la modalità negli strumenti organizzativi ordinari, se intende partire con un pilota di un piccolo gruppo di persone oppure estendere da subito a tutta la popolazione aziendale, se procedere con una progettazione unilaterale che individua gli smart.

 

Che vantaggi porta Smart Working Project?

Smart Working Project consente all’azienda di individuare la migliore Policy per le sue caratteristiche. Una corretta definizione della policy migliora le probabilità di successo della sperimentazione ridimensionando le esigenze di correttivi in itinere, le false aspettative, e gli inutili investimenti.

 

Come si fa Smart Working Project?

Smart Working Project consiste in un supporto consulenziale al Team di progetto volto alla definizione della Policy aziendale.

La Policy è un documento o strumento progettuale che costituisce un punto di riferimento dell’intera popolazione aziendale e del Team di progetto.

  


Le Altre fasi del processo dello Smart Working